Conte pronto a svendere l'Italia

Conte pronto a svendere l'Italia

Dopo parecchie settimane di emergenza, in molti cominciano a chiedersi se Giuseppe Conte sia in grado di affrontare le conseguenze dell'epidemia di coronavirus. Sui giornali e nei commenti politici si parla infatti, ormai senza troppe reticenze, della necessità di un governo di unità nazionale, che sia in grado di condurre l'Italia fuori dalla crisi in cui in appena un mese l'ha sprofondata la pandemia. E tra i nomi di chi chiamare a guidare questa specie di esecutivo di salute pubblica, quello dell'attuale inquilino di Palazzo Chigi non figura.

Al Consiglio Ue, chiuso con un niente di fatto, i Paesi del Mediterraneo hanno chiesto di cambiare le regole e spinto l’atomo. Mentre quelli del Nord hanno difeso la svolta verde. Lunedì decisione della Commissione.
Sventato il blitz contro il ceto medio
Mario Draghi (Ansa)
Asse Lega, Fi e Iv: non passa la proposta di Mario Draghi sul contributo di solidarietà sopra i 75.000 euro per mitigare le bollette. E Berlino stronca le richieste italiane sull’energia.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings