In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Change privacy settings

Il pm di Dagostino: «È vero, incontrai Lotti e i vertici Csm per risolvere i miei guai»

Il pm di Dagostino: «È vero, incontrai Lotti e i vertici Csm per risolvere i miei guai»
  • Antonio Savasta, il coindagato di Tiziano Renzi avvicinò il magistrato chiamato a occuparsi dei suoi affari, che ora ammette: «Andai a Roma, cercavo aiuti per la mia situazione».
  • Il giudice è stato convocato per questioni disciplinari. In passato contro di lui ci fu l'esposto di un imprenditore e un procedimento del Csm sul suo lavoro si fermò perché chiese di cambiare città.
  • Un maggiore delle Fiamme gialle ricorda che Luigi Dagostino non fu iscritto a Trani: «Feci presente i rapporti con Tiziano...».


Lo speciale contiene tre articoli.