Il Gaucho in carcere manca l’ultimo dribbling

Dopo aver trionfato con le maglie di Barcellona e Brasile, Ronaldinho è finito dietro le sbarre in Paraguay per un passaporto falso. Per farlo uscire su cauzione il giudice ha chiesto 1,5 milioni. Intanto al torneo dei detenuti ha dato spettacolo, vincendo un maialino.
Getty images
Il dem, osannato come il salvatore dopo la «tirannia» del predecessore, il primo giorno dopo l’insediamento ha cacciato il capo dell’agenzia garante dei lavoratori, nominato dal tycoon: mai successo in oltre 50 anni

Il vicepresidente di Elettronica, ex militare della Nunziatella, entrerà ad aprile nel gruppo Tim per guidare la società specializzata in cybersecurity a difesa della sicurezza nazionale

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings