«Il cardinale Pell è un pedofilo». Il tesoriere del Papa rischia 50 anni

  • Giudicato colpevole il prelato australiano accusato di aggressione sessuale su due minori. Il porporato si dichiara innocente, ma la Santa Sede lo sospende. Smacco per il Consiglio dei nove voluto da Bergoglio.
  • L'ultimo summit ha prodotto l'ennesimo vademecum, alcune figure discusse restano però al loro posto. Così la crisi si aggrava.
  • La battaglia legale sulla pedofilia causa alla Chiesa americana 20 crac. E il Vaticano rischia di pagare come ente criminale.

Lo speciale contiene tre articoli

Ansa
A San Siro l'Atalanta strapazza 3-0 Ibra e compagni. La Dea sfoggia bel gioco e un Josip Ilicic tornato immarcabile. Antonio Conte manca l'aggancio in vetta: nel diluvio di Udine finisce 0-0, il mister litiga con l'arbitro e viene espulso.
iStock
Era un pessimista piagnucoloso e sprezzante. Era malato di tubercolosi ossea: la sua statura si fermò a 142 cm con due grosse gibbosità nella parte anteriore e posteriore del torace. Il suo aspetto lo portava a non curarsi della propria igiene e quindi puzzava.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings