Dal rosario di pietre al cerotto d'argento, il made in Italy dei gioielli vale 4,5 miliardi

True
  • Nel 2017 il settore dei gioielli e della bigiotteria ha registrato in Italia un fatturato di 4,5 miliardi di euro. È il potere dell'artigianalità nostrana che riesce ancora ad avere la meglio sui grandi colossi del settore.
  • Indossare un prezioso non è semplice: esistono regole ben precise, dettate dal galateo, per essere sempre perfette e mai fuori luogo. Un esempio? Mai portare anelli e collane quando si va in piscina. E se non sapete cosa abbinare al vostro look, scegliete i diamanti.
  • Parla Marica Abate, creative director del brand di gioielli e bijoux Parure Collection: «Oggi Instagram non è una scelta, è un obbligo. O ci sei o ci sei. È una fetta di mercato ampia ed in costante crescita che nessuno può permettersi di perdere. Eppure a me manca il contatto con il cliente».
  • L'ultima moda: finti cerotti in argento da portare al polso, alle dita o sui lobi. E gli immancabili rosari, declinati in ogni forma e colore.

Lo speciale contiene 5 articoli.

Ansa
La stagione è spesso associata al buio, invece è quella in cui cominciamo a camminare verso la luce. Anche a tavola: dopo i bagordi natalizi, possiamo riscoprire l'arte di consumare frutta e verdura. Non dimenticate i brodi e le tisane, combattono il freddo e rigenerano, aiutando ad assecondare i buoni propositi che a partire da gennaio non possono mancare
Ansa
Il colosso delle luci rosse online riceve 3,5 miliardi di visite al mese. Si presenta come politicamente corretto, tuttavia non riesce a evitare che video di atti sessuali o abusi, girati spesso senza consenso, vengano caricati rovinando la vita di migliaia di ragazzine
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings