Colabrodo Italia, ecco perché continuiamo a fare buchi nell’acqua

  • A 10 anni dal voto che la consacrò bene «di tutti», la rete idrica è un affare di nessuno. La dispersione aumenta, i costi pure. E ogni estate è emergenza.
  • Il direttore di Utilitalia, Giordano Colarullo: «Abbiamo le bollette più economiche del continente e i Comuni hanno tutto l'interesse a non ritoccarle. A scapito però dell'efficienza. I fondi del Pnrr? Non basteranno. Avanti con la gestione industriale, come previsto dalla legge».
  • Il leader di Coldiretti, Ettore Prandini: «Il piano per raccoglierla c'è. Unico ostacolo: la burocrazia».

Lo speciale contiene tre articoli.

iStock
Sempre più persone, pur provando sulla propria pelle l'imperfezione del vaccino contro l'infezione, in caso di contagio o effetti avversi puntano il dito altrove. Questo perché, dopo quasi due anni a credere a false promesse, prendere atto del fallimento costerebbe troppo
Getty images
Dopo le accuse di sabotaggio della campagna verso chi promuoveva nuove terapie, i virologi si ravvedono. Broccolo: «La politica ha puntato troppo sul siero. Sui monoclonali si è perso tempo». Matteo Bassetti: «Al via i test sul primo paziente trattato con molnupiravir»
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

La Verità alle sette
Trending Topics
Change privacy settings