Chi vuole spaccare la Lega si ricordi che fine ha fatto Tosi

Pare che qualcuno sogni di spaccare la Lega. Per dare vita a un governissimo, con dentro tutti, dal Pd ai 5 stelle, da Italia viva e Leu a parte di Forza Italia, in alcuni ambienti vicini alla maggioranza sarebbero al lavoro per dividere il partito di Matteo Salvini. Approfittando di un presunto momento di debolezza dell'ex ministro dell'Interno, le sirene governative vorrebbero ammaliare l'ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio nel primo governo Conte, ossia Giancarlo Giorgetti, senza tralasciare però Luca Zaia, che da governatore del Veneto è un altro dei pezzi da novanta dell'ex Carroccio.

Ansa

Dopo la nostra inchiesta su Agcom al ministero dello Sviluppo Economico arriva come terzo vice capo di gabinetto Camilla Sebastiani, sorella di Giulia Sebastiani, direttore generale di Colt Telecom. Si tratta di un operatore di telecomunicazioni che dovrebbe essere vigilato sia dall'autorità garante sia da ministero di Stefano Patuanelli.

Continua a leggere Riduci
Ansa

Il presidente uscente il 22 novembre scorso ha ufficialmente ritirato gli Stati Uniti dal trattato "Cieli aperti". Immediata la contromossa di Joe Biden, che si è opposto alla decisione e ha già annunciato di voler rilanciare il patto con nuove iniziative.

Continua a leggere Riduci
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Conte indagato per la scorta

Featured Homepage

Trending Topics

Change privacy settings