Chi vuole spaccare la Lega si ricordi che fine ha fatto Tosi

Pare che qualcuno sogni di spaccare la Lega. Per dare vita a un governissimo, con dentro tutti, dal Pd ai 5 stelle, da Italia viva e Leu a parte di Forza Italia, in alcuni ambienti vicini alla maggioranza sarebbero al lavoro per dividere il partito di Matteo Salvini. Approfittando di un presunto momento di debolezza dell'ex ministro dell'Interno, le sirene governative vorrebbero ammaliare l'ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio nel primo governo Conte, ossia Giancarlo Giorgetti, senza tralasciare però Luca Zaia, che da governatore del Veneto è un altro dei pezzi da novanta dell'ex Carroccio.

  • La formula partorita dall'élite pallonara uccide il merito di chi vince sul campo, al di là del blasone E impoverisce un sistema che genera profitti e lavoro. Ma la Borsa sorride: la Vecchia Signora fa +17%
  • No trasversale dei milanisti Matteo Salvini e Enrico Letta. Freddo il numero uno qatariota del Psg
  • Il modello Nba ha conquistato i bianconeri, provati dall'acquisto di CR7. I cinesi dell'Inter a caccia di 175 milioni di euro. Barca e Real Madrid fuoriclasse nei debiti

Lo speciale contiene tre articoli

Getty images
Real e Juve guidano la fronda della nuova coppa. Ma il palazzo promette squalifiche ed estromissioni e fa la Champions a 36. Alexander Ceferin: «Agnelli bugiardo». Fuori le tedesche
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings