Caso Unicef, Conticini fa altri soldi affittando la villa a 600 euro a notte

www.youtube.com
Nella Beverly Hills di Lisbona il fratello del cognato di Matteo Renzi possiede una magione con cinque camere da letto richiestissima su Airbnb. https://www.airbnb.it/rooms/24765859 E dopo il condominio di lusso nella capitale, spunta una seconda società immobiliare.

La Verità ha trovato anche un altro investimento di Conticini: in Rua de Santa Marta 66 a Lisbona, un condomino di 4 loft in vendita a prezzi che vanno da 985.000 a 1.390.000 euro (per un totale di 4.360.000 euro). Alessandro Conticini è accusato di appropriazione indebita e autoriciclaggio di 6,6 milioni di dollari di donazioni di organizzazioni umanitarie, come Unicef e Action Usa (con fondi della Fondazione Pulitzer). Per la Procura di Firenze avrebbe utilizzato 2 milioni per affari immoibliari in Portogallo.Il fratello Andrea (il cognato di Matteo e braccio destro di Tiziano Renzi) è indagato, invece, per riciclaggio.

Armando Siri: «Ora basta bugie, vi spiego la flat tax»
Armando Siri (Ansa)
Il senatore leghista che ha studiato e scritto la «tassa piatta»: «Costa troppo? Balle, prevediamo che servano 13 miliardi di euro. Sparirà la giungla di detrazioni fiscali, non servono nuove tasse. E non premiamo i ricchi».
Talpa di Perugia, dietro l’inchiesta spunta il patto occulto Pd-Procure
Nicola Zingaretti (Ansa)
L’ex cancelliere accusato di informare i giornali scrisse all’ex governatrice umbra: «Non dovevi lasciare». Era stata costretta a dimettersi da Nicola Zingaretti che si sarebbe vantato di avere notizie direttamente dai pm.
«Ricevo tante lettere disperate da vittime invisibili del siero»
Heather Parisi (Ansa)
L’ex showgirl Heather Parisi: «Appena si esprime un pensiero critico si viene tacciati di complottismo. Mi fa pena Mentana che si vanta di ignorare bellamente chi non segue la verità ufficiale».
«Cifre illogiche, serve indagare sui decessi»
Matteo Bassetti (Ansa)
L’infettivologo del San Martino di Genova Matteo Bassetti: «Il conteggio di chi ha perso la vita per il Coronavirus segna troppe persone. O qualcosa non ha funzionato nell’affrontare il virus, come sull’uso degli antivirali, o le dipartite non sono causate direttamente dal Sars-CoV».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings