Aspettiamo i fatti prima di bocciare Di Maio

Aspettiamo i fatti prima di bocciare Di Maio
Ansa

Emilio Neri, un lettore di Belluno, mi chiede perché La Verità parli poco delle castronerie dei ministri a 5 stelle, evitando di mettere nel mirino la politica della «decrescita felice».

Il diritto medico di sbugiardare il gender
Aldous Huxley e la prima edizione italiana de Il mondo nuovo del 1932. (Getty Images)
Chi vede l’errore e non lo denuncia se ne fa complice: per questo è necessario ripetere la verità sull’uomo e la sua autentica natura. Solo questa testimonianza può impedire una collettività fatta di eugenetica, eutanasia, procreazione artificiale e scelta del sesso.
iStock
  • Proprio mentre inizia la stagione migliore per visitare il paradiso delle vacanze amatissimo anche dai turisti italiani, torna il pericolo del terrorismo islamico. Lunedì scorso, in un'operazione di antiterrorismo sono state arrestate 14 persone appartenenti a un gruppo di estremisti basati nell’atollo di Addu.
  • Secondo i dati ufficiali delle forze dell'ordine maldiviane, almeno 173 uomini si sono recati in Siria per combattere e 432 hanno tentato di farlo. A dicembre 2019 nell'arcipelago c’erano almeno circa 1.400 «estremisti religiosi» (dato riconfermato anche per il 2022) e un maldiviano su 2.000 ha combattuto per l'Isis in Siria.
  • Dopo lo tsunami del 2004 arrivarono nelle Maldive diverse onlus islamiche finanziate da alcuni Paesi del Golfo Persico. Due in particolare finirono nella lista del Dipartimento di Stato americano perché contigue al gruppo terroristico Lashkar-e Taiba, tra i più temuti in Asia meridionale.

Lo speciale contiene tre articoli.

L'ipocrisia di Biden su Mohammad bin Salman
Joe Biden con Mohammad bin Salman (Getty Images)

Aveva promesso la linea dura contro Mohammad bin Salman. E adesso invece Joe Biden vuole concedergli l'immunità.

La maledizione dei centri storici
Trastevere, Roma. Carabinieri e movida (Imagoeconomica)
  • Nel cuore delle città si vive sempre peggio: zone ostaggio della microcriminalità mentre le botteghe chiudono.
  • La presidente del Comitato emergenza di Trastevere: «Le denunce cadono nel vuoto. Con le liberalizzazioni del decreto Bersani i minimarket bangladesi fanno da padroni».
  • Romolo Guasco (Confcommercio): l’amministrazione dovrebbe investire in infrastrutture ma va tutto a rilento. Le grandi società spostano le sedi di rappresentanza a Nord.
  • Il presidente di Ascobaires a Milano: «La sicurezza è un grosso guaio, ma il Comune spegne l’illuminazione nelle strade. Molti ci chiedono la consegna a casa perché non vogliono girare con carte di credito e contanti».

Lo speciale contiene quattro articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings