Ci sono due guerre civili ma la retorica del 25 aprile dimentica quella rossa

Il mio primo 25 aprile l'ho festeggiato quando avevo quasi dieci anni. Stavo seduto sul gradino della modisteria di mia madre Gioanna e vidi passare tra due ali di folla una jeep americana. Era un piccolo veicolo agile, tutto verde, e trasportava una sola persona: un tizio che si faceva notare per due cose. Portava un basco nero e aveva un paio di baffi orgogliosi che anche negli anni Quaranta non tutti possedevano.

  • Miglioramenti da Nord a Sud, Valle d'Aosta esclusa. Cala la pressione sugli ospedali e persino l'Rt. Eppure serviranno altri dieci giorni per spostare il coprifuoco di un'ora. Via la quarantena per chi arriva dall'estero.
  • Il presidente dell'Iss è consulente di Roberto Speranza, direttore della Maugeri e ha un incarico in Vaticano. E ora entra anche nel comitato scientifico del Santé publique transalpino.

Lo speciale contiene due articoli.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings