Teva condannata negli Usa per epidemia

True
Teva condannata negli Usa per epidemia
iStock-Ansa

Teva Pharmaceuticals, insieme a un altro gruppo di aziende che producono e distribuiscono oppioidi, è stata ritenuta responsabile della crisi sanitaria originata dall’abuso di farmaci derivati dall’oppio nello Stato di New York. Secondo le statistiche, durante la pandemia, a livello nazionale, più di 100.000 persone sono morte nel 2021 per overdose da oppiacei.

Scomunica lampo per Viganò
Carlo Maria Viganò (Getty images)
Provvedimento lampo del Vaticano contro l’ex nunzio negli Usa, critico radicale del pontificato di Bergoglio. Una mossa divenuta quasi inevitabile dopo le ultime tensioni, ma che può solo esacerbare le molte contraddizioni interne a questa Chiesa.
Tutti contro Orbán: l’Ue vuole che la guerra non finisca mai
Viktor Orban e Vladimir Putin (Ansa)
Quando erano Erdogan e Macron a volare a Mosca nessuno fiatava. Ora basta una missione al Cremlino del presidente magiaro per scatenare una crisi di nervi nel Vecchio continente. Ogni soluzione che non contempli le armi non è gradita a questa Europa.
Se tocca a Budapest la presidenza di turno vale solo a metà
Viktor Orbán e Ursula von der Leyen (Ansa)
Parigi, Vienna e Madrid si sono mosse senza via libera. Sánchez propose addirittura di riconoscere la Palestina.
L'Isis Khorasan vuole colpire l'America

Gli arresti non sono avvenuti isolatamente, ma nel contesto di un aumento delle attività operative dell'Iskp. Questo gruppo affiliato allo Stato Islamico è diventato il più attivo a livello operativo tra tutte le filiali dell'Is nel mondo. Solo nel 2024, il gruppo ha effettuato diversi attacchi transnazionali con successo - tra cui in Iran, Turchia e Russia - ed è stato coinvolto in numerosi tentativi falliti, anche in Europa.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy