vaticano ddl zan

Quando il Papa non sposa le sue idee la sinistra lo fa passare per un fesso
Getty Images
Finché parla di migranti Jorge Bergoglio viene celebrato dai media progressisti. Se si azzarda a difendere la libertà dei cristiani diventa un sovrano dimezzato, ostaggio della Curia. Michela Murgia ipotizza addirittura «trame nere».
Che ipocrisia le lacrime sulle «ingerenze»
Il radicale Marco Cappato (Ansa)
Sinistra e grillini strillano per la nota del Vaticano (che si appella al diritto) nelle stesse ore in cui benedicono le pressioni dell'Ue contro la legge ungherese sul gender. E dopo aver acclamato il «ce lo chiede l'Europa», piangono la lesa sovranità delle Camere.
Il Vaticano impugna il Concordato e prende a cannonate il ddl Zan
Monsignor Paul Richard Gallagher (Ansa)
Per la prima volta la Santa Sede chiede al governo italiano di modificare un disegno di legge. In quanto quello contro l'omotransfobia violerebbe la libertà di parola e di pensiero. È una grande lezione di laicità.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings