Tag page

(Ansa - Alfonso Di Vincenzo/KONTROLAB/LightRocket via Getty Images)
Dopo Saverio Cotticelli e Giuseppe Zuccatelli, si pensa al medico militante Gino Strada come commissario.
Giuseppe Zuccatelli (Ansa)
Per il pupillo della sinistra, il video negazionista è stato strumentalizzato. Surreale il predecessore: «Durante l'intervista forse ero drogato». Il M5s regionale si ribella alle nomine di Pd e Leu. E Nicola Morra vuole Gino Strada.
Vincenzo De Luca (Ansa)

Più passano i giorni e più diventano incomprensibili alcune scelte del governo. Come si fa infatti a lasciare in carica, dopo ciò che ha detto, il neo commissario alla sanità calabrese? Da quando è stato nominato in sostituzione dell'imbarazzante predecessore (il generale Saverio Cotticelli, cioè colui che ha ammesso in un'intervista di essere responsabile anti Covid a sua insaputa), sul web circola un filmato in cui Giuseppe Zuccatelli dichiara, testuale, che «le mascherine non servono a un c…» e che per contagiarsi «ci si deve baciare con la lingua in bocca per un quarto d'ora».

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings