Riportare i naufraghi in Libia ora non è tabù

  • Dopo aver salvato un centinaio di disperati, la nave italiana Asso Ventotto, su indicazione della Guardia costiera libica, li ha ricondotti a Tripoli. Sinistra e Ong strepitano: «È un respingimento». La verità è che per la prima volta si sono seguite le regole.
  • Il «Corriere» rivela: nei giorni esaminati dal Viminale, in galera 113 italiani e «solo» 95 extracomunitari. Come sempre, però, si omette che i non autoctoni (regolari e non) non superano il 10% della popolazione.

Lo speciale contiene due articoli

iStock
Quando siamo al lavoro, il nostro cervello ha bisogno di pause in cerca di gratificazioni. Suggerisco di evitare i solitari davanti al pc e guardarsi un video che dia emozioni. Io opto per gli ori azzurri di Tokyo: potente antidoto alla noia e ottima scarica di dopamina.
Ansa
Con la scusa di monitorare i contagi e le violazioni degli assurdi divieti, il controllo sarà sempre più capillare sui cittadini. Molti dei quali, a causa della mania vaccinista, sono spinti a disprezzare chi rifiuta la puntura.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings