E adesso Prodi aiuta i cinesi a fare le scarpe alla Ferrari

E adesso Prodi aiuta i cinesi a fare le scarpe alla Ferrari
Romano Prodi (Ansa)
C’è un piano (un po’ opaco) per produrre in Emilia un’auto di lusso «made in Pechino» che farà concorrenza a Maranello. Il colore? Ovviamente rosso. I soldi? Dal Pnrr. E a spingere per la realizzazione c’è l’ex premier.
Sui corridoi per il grano Mosca apre ma l’Ucraina si oppone alle trattative
Getty Images
  • Il Cremlino boccia l’idea inglese delle scorte alle navi però ipotizza vie condivise e chiede sconti sulle sanzioni. Poi annuncia: «Mariupol porto aperto». Gli invasi si indignano: «Nessun negoziato, pensate ai bimbi morti».
  • Nonostante gli allarmi di Ursula von der Leyen, il problema dei cereali non è solo la guerra ma il boom dei prezzi. Causato dalle mosse dei quattro player mondiali (e tre sono Usa).

Lo speciale contiene due articoli.

«Violare le sanzioni diventerà un reato». L’Ue minaccia punizioni inapplicabili
Ansa
  • La Commissione proclama una stretta: peccato che la proposta si scontri con le leggi e le regole del sistema giudiziario
  • L’Ungheria continua a opporsi. Gentiloni cauto: «Non impossibile trovare accordi»

Lo speciale contiene due articoli

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Il traffico dei finti profughi

Featured Homepage
Trending Topics
Change privacy settings