Persino i Comuni rossi hanno dato lo sfratto al Pd

  • Ai ballottaggi, dem cacciati pure da Pisa, Massa e Siena: passano da 14 capoluoghi a 3. La Lega guida i ribaltoni del centrodestra. M5s non sfonda, ma espugna Avellino e Imola.
  • La disfatta dem ha proporzioni storiche ma, bloccati da Matteo Renzi, i big del partito non sembrano avere la forza di fare uno scatto. La parola d'ordine è cambiare idee e linguaggio. Sul come, però, Maurizio Martina, Carlo Calenda, Enrico Rossi e gli intellettuali di sinistra litigano.
  • Lega e Fi intestano il trionfo alla coalizione, che «resta quella». Ma il fortino berlusconiano fatica a dissimulare l'amarezza per lo strapotere del Carroccio. I big continuano a sperare nel flop del governo gialloblù. E Giovanni Toti invoca «un posto dove discutere».
  • La voracità del Carroccio allarma i grillini: «Felici, ma freniamo sui loro temi». E intanto i dipendenti dei senatori azzurri rischiano arretrati, Tfr e Naspi. Proteste per una conciliazione capestro giustificata «da una falsa dichiarazione».

Lo speciale contiene cinque articoli

Giuseppe Maiocchi
Il gioielliere che nel 2004 uccise un rapinatore è candidato leghista a Milano: «Da allora le rapine sono continuate, vivo blindato. E ogni anno pago 14.000 euro di assicurazione».
Giorgio Cremaschi (Ansa)
Il leader di Potere al popolo: «Ci nascondono licenziamenti, crisi e delocalizzazioni. Non si risolve tutto con i vaccini. E perché eravamo così impreparati alla pandemia?».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings