L’ultimatum di Conte ai Mittal cade nel vuoto

  • Dopo l'incontro con il colosso, il presidente aveva concesso 48 ore per formulare nuove proposte, dicendo: «Per noi 5.000 esuberi sono inaccettabili». Ieri nessuna riunione, e niente in agenda per domani. Luigi Di Maio minaccia: non permetteremo che se ne vadano.
  • Vincenzo Boccia liberale con i soldi nostri: «Lo Stato usi la cassaintegrazione». Il presidente di Confindustria si schiera con Arcelor: «Errore madornale mantenere i livelli di occupazione se c'è crisi». Poi invoca gli ammortizzatori. Graziano Delrio ripropone lo scudo, ma sull'ammissibilità decide Carla Ruocco.

Lo speciale comprende due articoli.

(DigitalGlobe via Getty Images via Getty Images)
Riparte il vespaio per la scelta giapponese di smaltire in mare il liquido usato sui reattori danneggiati. Ma non c'è alternativa.
Joe Biden (Ansa)
Commessa da centinaia di milioni per l'accoglienza dei minori al confine con il Messico assegnata senza gara a un'agenzia no profit. Ci lavora un ex funzionario del presidente.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings