Pensioni, gli immigrati «prendi e fuggi»

Pensioni, gli immigrati «prendi e fuggi»
  • Così gli stranieri raggirano i contribuenti italiani: arrivano, chiedono l'assegno sociale ma poi lasciano il nostro Paese. La maggior parte dei furbetti viene da Albania, Marocco e Argentina. E, come spiega la polizia, non è facile pizzicarli.
  • Pure gli italiani sono stati emigranti. Ma la metà ritornava a casa propria. Gian Antonio Stella, sul Corriere della Sera, rilancia il paragone tra le migrazioni di oggi e quelle di ieri. I numeri, però, ci dicono che i due fenomeni sono diversi, così come le politiche utilizzate per governarli.
  • Imprenditore africano: «Non venite in Europa». Momar Nate Lo spiega perché è sbagliato e pericoloso cercare fortuna qui da noi.


Lo speciale contiene tre articoli.

I sostegni alle imprese sono una roulette russa
Giancarlo Giorgetti (Ansa)
Nel decreto Sostegni i fondi da destinare alle imprese colpite da lockdown e limitazioni. Ma la cifra va spartita per un numero imprecisato di richiedenti. Se fossero gli stessi del primo dl, sarebbero appena 200 euro a testa.
Salta la delega fiscale in attesa del Colle
Daniele Franco (Ansa)
La norma in Aula a fine febbraio: sventata l’idea dell’esecutivo, che voleva chiudere tutto prima dell’elezione del presidente. Concluso il primo esame degli emendamenti: su 460 bocciati solo 10. Centrodestra compatto per fermare la riforma del catasto.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings