«Beppe è nato e cresciuto impostore. Lotta per il potere, non per il figlio»

«Beppe è nato e cresciuto impostore. Lotta per il potere, non per il figlio»
Ansa

L'ispiratore e vecchio amico del comico Orlando Portento,: «Lo sfogo è dovuto alla rabbia ma non per il ragazzo, bensì perché vede crollare la propria potenza. Lo conosco da una vita: più lo prendete sul serio, più lui vi piglierà in giro»

Rossella e l’amnesia sui 20 anni con Berlusconi
Carlo Rossella (Getty images)
Inventore del retroscena che non graffia ma anzi «pettina» il potente di turno, una carriera costellata di direzioni mai scomode, stupisce che in una paginata sul «Corriere» non citi tra i suoi «grandi» il Cav. L’ultimo accenno resta la profezia sulla fine di Fi...
Ddl sicurezza: votazioni a rilento ma arriva un ulteriore giro di vite per i «ladri di case».
(IStock)

Il decreto solamente a un quarto dell'iter in Aula. In discussione le occupazioni abusive, il Daspo urbano, i rave, le moschee. In sospeso gli emendamenti della Lega sull'interruzione di pubblici servizi e sulla cannabis. Le votazioni riprenderanno il 25 giugno.

Ilva raddoppia la cig. E Fedez ci rappa su
Ansa
I dipendenti in cassa integrazione passeranno da 3.000 a 5.200, circa la metà della forza lavoro. I sindacati sul piede di guerra Intanto il cantante assieme al Codacons sostiene i cittadini di Taranto colpiti dall’inquinamento. Mancava un po’ di demagogia.
Michele Laforgia (M5s e Si), che al secondo turno appoggia Leccese del centrosinistra, lancia accuse ma non fa nomi. Il centrodestra protesta: «Di chi parla?». Domenica e lunedì urne aperte in 101 Comuni: ecco le sfide principali.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy