Lascia anche il segretario della Difesa di Trump: voleva restare in Siria

True
Lascia anche il segretario della Difesa di Trump: voleva restare in Siria

Nuovo scossone nell'amministrazione Trump. Il Segretario alla Difesa, il generale James Mattis, ha annunciato ieri le sue dimissioni, che diventeranno effettive a partire dal 28 febbraio 2019. La notizia arriva emblematicamente dopo le tensioni esplose a seguito dell'intenzione, dichiarata dal presidente, di ritirare le truppe statunitensi dal territorio di Damasco. Una scelta che il Pentagono ha subito mostrato di non condividere, ritrovandosi di fatto spalleggiato da svariati senatori dello stesso Partito Repubblicano (come Marco Rubio e Lindsey Graham).

Italia: pizza, mandolino e pasta (all’uovo però)
Ansa
  • Diffidate delle varianti esotiche nemiche delle tradizioni. E basta criminalizzare i carboidrati Per «fare pasto» buono e nutriente non c’è niente come la regina delle specialità tricolore
  • L’ideatore della boutique bolognese di Eataly Daniele Capozzi: «Fu Bonilli, papà del “Gambero rosso”, a darmi questo compito. Così sono diventato un talebano del prodotto artigianale»

Lo speciale contiene due articoli

Tutti desiderano una vittima da immolare
Ansa
Non è un caso che il sacrificio umano sia ossessivamente presente nella storia. Stimola un senso di potenza talmente radicato in noi da emergere addirittura nei cartoni animati. E da oscurare l’amore di Dio perfino in epoche molto religiose. Figurarsi in quelle atee
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Made in Italy
Trending Topics
Change privacy settings