La Merkel si fa verde per salvare il posto

Mentre le vendite delle quattro ruote sono crollate del 30,5% rispetto al 2017, la Grande coalizione decide gli incentivi a chi vuole rottamare un vecchio diesel. Il settore dà lavoro a 800.000 persone ed è storicamente contiguo al partito centrista della cancelliera. Un'intesa, secondo i leader della maggioranza, che assicurerà al contempo «aria pulita e mobilità sicura nelle città». Lei spera, in vista delle elezioni europee, di assorbire i populisti candidando come successore di Jean-Claude Juncker il suo fedelissimo Manfred Weber, che non dispiace al premier ungherese Viktor Orbán.
Alessio Coser/Getty Images
Il lasciapassare per l'estate sarà rilasciato dalla struttura sanitaria o dal medico. La bozza del decreto aperture, valida fino al 31 luglio, insiste con il coprifuoco alle 22. Ma Matteo Salvini promette battaglia in Cdm.
Mario Draghi (Ansa)
In un videomessaggio in vista del Global health summit del 21 maggio, il premier fa piazza pulita di un anno di incertezze, mezze bugie, coperture, errori. E dà un giudizio spietato sulla gestione della pandemia: «Piani di emergenza obsoleti e insufficienti».
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings