La Meloni non digerisce il M5s e resta fuori

  • L'ufficio di presidenza di Fdi nega ogni appoggio a un esecutivo Conte. La leader è dura con Matteo Salvini: «È un generale che ha vinto la guerra ma si consegna al nemico». Guido Crosetto lascia uno spiraglio: «Voteremo volta per volta». I gialloblù balleranno al Senato.
  • Il New York Times contesta gli studi alla New York University, ma alcuni scambi di mail con l'ateneo direbbero il contrario. Polemiche sul presunto sostegno alla cura. Vannoni: «Non so chi sia». E il M5s fa quadrato.
  • Le polemiche sul profilo del candidato a Palazzo Chigi celano la vera guerra in atto su via XX Settembre. Sergio Mattarella continua a prendere tempo per bruciare l'economista Savona, spinto dalla Lega: profilo euroscettico inviso alla Bce e pure a Bankitalia.

Lo speciale contiene tre articoli.

Lo stilista Giorgio Armani: «Non rinuncio alla giacca, che rimane una colonna portante della mia estetica, ma continuo il mio lavoro nella direzione dell'evoluzione». Miuccia Prada: «Il mondo è così complicato, troppo complicato, ed è facile perdere di vista l'essenza della vita umana».

Continua a leggere Riduci
Enrico Michetti (S) e Vittorio Sgarbi (Ansa)
Il critico: «Il sindaco ha distrutto l’immagine della città, le intitolerò un vespasiano come simbolo della sua amministrazione. Un tridente con Michetti e Matone? Più una trinità»
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings