Giornalista della «Verità» rischia 5 anni per aver scritto la verità

  • Francesco Bonazzi ha saputo ieri, leggendo Il Fatto Quotidiano, di rischiare cinque anni di carcere. Sul giornale di Marco Travaglio era infatti pubblicata la notizia di un'indagine a suo carico per aver rivelato l'esistenza di conti correnti intestati ad alcuni uomini dei servizi segreti in una banca del gruppo Popolare di Vicenza.
  • Scrivere sulle banche diventa pericoloso. Il nostro giornalista rischia cinque anni. Due cronisti scoprono d'essere sotto inchiesta da oltre un anno. Rivelarono i rapporti tra l'istituto di Zonin, in dissesto, e gli 007.

Lo speciale comprende due articoli.

Nicola Zingaretti (S.Granati/Corbis/Getty Images)
Dal caso D'Urso alle quote rosa, il segretario attaccato dai suoi. Se il logoramento continua arriverà dimissionario all'Assemblea.
Vincenzo Spadafora (Getty Images)
I pentastellati esclusi dalle nomine rumoreggiano. Stefano Buffagni sospetta lo sgambetto di Vito Crimi. Vincenzo Spadafora smentisce l'approdo a «L'alternativa c'è», ma è deluso. E Giggino prepara la svolta moderata con Giuseppe Conte.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings