Giornalista della «Verità» rischia 5 anni per aver scritto la verità

Giornalista della «Verità» rischia 5 anni per aver scritto la verità
  • Francesco Bonazzi ha saputo ieri, leggendo Il Fatto Quotidiano, di rischiare cinque anni di carcere. Sul giornale di Marco Travaglio era infatti pubblicata la notizia di un'indagine a suo carico per aver rivelato l'esistenza di conti correnti intestati ad alcuni uomini dei servizi segreti in una banca del gruppo Popolare di Vicenza.
  • Scrivere sulle banche diventa pericoloso. Il nostro giornalista rischia cinque anni. Due cronisti scoprono d'essere sotto inchiesta da oltre un anno. Rivelarono i rapporti tra l'istituto di Zonin, in dissesto, e gli 007.

Lo speciale comprende due articoli.

ue recovery italia pnrr
Ursula Von Der Leyen (Ansa)
Per «Il Sole 24 Ore», grazie al Pnrr l’Italia incasserà più di quanto versa a Bruxelles. Sarà una partita di giro per metà e per il resto continueremo a essere contributori netti.
I sostegni alle imprese sono una roulette russa
Giancarlo Giorgetti (Ansa)
Nel decreto Sostegni i fondi da destinare alle imprese colpite da lockdown e limitazioni. Ma la cifra va spartita per un numero imprecisato di richiedenti. Se fossero gli stessi del primo dl, sarebbero appena 200 euro a testa.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings