In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Change privacy settings

Il programma c'è, il governo invece no

Il programma c'è, il governo invece no
  • Leghisti e grillini condividono alcuni punti cardine: flat tax, immigrazione e legge Fornero nonché un'idea di massima sui dicasteri. Ma Palazzo Chigi balla e i tecnici incombono.
  • Ultime spine su politica estera e anticasta. Vladimir Putin, la Nato, i tagli ai parlamentari: sono molti i dossier che dividono ancora l'alleanza gialloverde.
  • Giorgia Meloni gioca la mano cruciale per la nuova destra. La pattuglia di parlamentari di Fratelli d'Italia sarebbe decisiva per il governo e le sorti del Paese. È la migliore occasione da anni per questa parte politica.
  • Ma il Quirinale punta a gestire il «governo dei ragazzi», scongiurando le urne anticipate. Con il leghista usa il bastone, con il grillino la carota. E insiste sui nomi a Palazzo Chigi.
  • Forza Italia alla fine permetterà la nascita dell'esecutivo M5s-Lega, però Silvio Berlusconi ha smentito la linea morbida teorizzata da alcuni suoi colonnelli: «Non sono una banderuola». Alla prima iniziativa sgradita del governo, azzurri pronti al voto contro.
  • Intanto, con un blitz di fine mandato, il ministro Valeria Fedeli rinnova Roberto Battiston, marito della nipote di Romano Prodi, all'Asi.

Lo speciale contiene sei articoli.