L’uomo arrestato per le mascherine: «Con Yoyo Arcuri soldi dappertutto»

L’uomo arrestato per le mascherine: «Con Yoyo Arcuri soldi dappertutto»
Domenico Arcuri (Ansa)
In una intercettazione l'intermediario sudamericano Jorge Solis, agli arresti domiciliari per la fornitura di mascherine, chiama confidenzialmente Domenico Arcuri, che è pure amico del «presidente ciufeto», che forse è Conte. E profetizza: «Il futuro dell'Italia? Mario Draghi»
Cercano di boicottare la Meloni
Giorgia Meloni (Getty images)

Dal Quirinale ecco i primi «pizzini» affidati a giornali amici: l’ultima parola spetta sempre a Mattarella. E pure dall’estero non si risparmiano. La premier francese si permette addirittura di dire che vigilerà sull’applicazione della legge sull’aborto: il Colle tace. Ma gli Usa sono pronti a collaborare. E Intel annuncia che produrrà i microchip a Verona.

Già entrate in azione le brigate dei partigiani da operetta
Roberto Saviano (Getty images)
L’autore di «Gomorra» parla di misteriose liste nere: «Mi “invitano” a lasciar l’Italia». Francesca Michielin: «Inizia la resistenza». Per Rula Jebreal invece: «Lo Stato è in pericolo».
Mentre l’Europa piange e Putin sta a guardare gli Usa accettano il voto
Antony Blinken (Ansa)
La premier francese: «Vigileremo su Roma». Madrid evoca disastri, Victor Orbán esulta. Antony Blinken: «Ora al lavoro».
Ma quale America allarmata dal voto. Intel produrrà i microchip a Verona
Joe BIden e Pat Gelsinger (Getty images)
Un investimento da 4,5 miliardi deciso prima delle nostre elezioni che smonta la teoria degli Usa terrorizzati dal «ritorno del fascismo». Puntano, invece, a staccarsi dalla Cina. E l’Italia diventerà un partner strategico.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings