Il giorno in cui l’acqua cancellò un mondo

Il giorno in cui l’acqua cancellò un mondo
Il 9 ottobre 1963, alle 22.39, 1.917 persone morirono nella tragedia del Vajont, quando un'onda alta quanto un grattacielo scavalcò la diga e spazzò via quattro comuni. Il dramma fu frutto di malagestione, burocrazia e omissioni dolose da parte della politica.
Ferrero va in cella. Il gip: spregiudicato, inutili i domiciliari
Massimo Ferrero (Ansa)
Bancarotta, arrestati il presidente della Samp e i due rampolli. Avrebbero distratto 13 milioni da aziende in crisi e fatte fallire.
Non usare un bene che ci piacerebbe utilizzare e quindi accettare un benessere inferiore è un controsenso. La maggiore efficienza di una risorsa ne comporta un impiego più rilevante. E non c’è proprio nulla di male.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings