Il fallimento del cellulare in classe: il 50% dei ragazzi lo usa per giocare

Il fallimento del cellulare in classe: il 50% dei ragazzi lo usa per giocare
Sdoganato da Valeria Fedeli, lo smartphone a scuola era un flop annunciato. Un sondaggio conferma: gli alunni ci perdono tempo, i professori non sanno adoperarlo. Non servono altre «linee guida»: bisogna spegnerlo.
Mario Bertolissi: «Politici e burocrati sono i veri nemici del decentramento»
Mario Bertolissi
Il consulente di Luca Zaia: «Temono di perdere potere. Ma il principio è in Costituzione dal 2001 e attende ancora di essere applicato».
  • Roberto Calderoli ha presentato una bozza di riforma ed è scoppiato un putiferio. Tutti i punti chiave, tutte le obiezioni dei partiti. E le loro contraddizioni.
  • «Un aiuto nella crisi energetica». L’esperto Alberto Clò: «I territori possono proporre soluzioni per il risparmio. Va rispettata la regola per cui l’interesse nazionale deve prevalere sempre per i nuovi impianti».
  • «In sanità le differenze già ci sono. Il federalismo aiuta a eliminarle». Il docente Francesco Palermo: in Germania il sistema funziona come dimostra la gestione della pandemia.
Lo speciale comprende due articoli.
Soumahoro, la verità dell’ex sindaco
Aboubakar Soumahoro (Ansa). Nel riquadro, Nancy Piccaro
Nancy Piccaro (Roccagorga): «Il Viminale segnalò anomalie nella coop già nel 2019 Io la cacciai e mi fecero fuori». I legami fra Karibu e esponenti pd vicini ai vertici.
«Sul gas l’Ue cambi idea o non votiamo»
Gilbero Pichetto Fratin (Ansa)
Il ministro dell’Ambiente: «La proposta sul price cap è un inizio ma resta insufficiente. Sono vicino alle famiglie di Ischia, in un mese approveremo il piano contro i cambiamenti climatici per anni bloccato dalla burocrazia».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings