I terroristi hanno messo una bomba, ma è contro la Lega: non fa rumore

Dopo mesi di allarme fascismo campato per aria, è arrivata la violenza vera. Gli antagonistici, gli anarchici, i violenti pacifisti sono passati salle minacce sui social ai proiettili nelle buste; dagli assalti ai gazebo ai manichini bruciati. E adesso alle esplosioni notturne come quella avvenuta ad Ala, in Trentino. Solo che la vittima è il governo guidato da Carroccio e M5s: grande stampa e sinistra minimizzano, se va bene, o addirittura stanno zitte.
Ansa
L'ultima battaglia progressista: confermare l'assurdo coprifuoco alle 22. Si discute sul testo della legge: in campo i virologi, che paiono ridotti a tifare per l'aumento dei contagi. Massimo Galli e Andrea Crisanti contro Mario Draghi.
Continua a leggere Riduci

Mario Draghi ha già contribuito a ridimensionarlo, togliendogli molti degli uomini che nell'anno della pandemia gli sono stati intorno (da Domenico Arcuri ad Angelo Borrelli) e obbligandolo a riaprire in anticipo numerose attività commerciali. Tuttavia, nonostante i suoi poteri siano stati di molto ridotti, finché Roberto Speranza rimarrà al proprio posto, cioè al ministero della Salute, noi non potremo dirci tranquilli.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings