Genova e la rivoluzione degli anni Sessanta: arte, design e costume

True
Genova e la rivoluzione degli anni Sessanta
Lisetta Carmi, Genova-Porto, 1964/Genova, Galleria Martini & Ronchetti, courtesy Archivio Lisetta Carmi© Lisetta Carmi-Martini & Ronchetti

Il boom economico e le grandi trasformazioni di Genova negli anni Sessanta al centro di un’originale mostra a Palazzo Reale, nel Teatro del Falcone, il più antico dei teatri storici genovesi. Dalla fotografia al design, il ritratto di una città in magmatico fermento. Sino al 14 luglio 2022.

Laurent Ozon: «Rimandare a casa i migranti? Si può»
Nel riquadro, Laurent Ozon (Ansa)
Parla il politologo, papà del concetto di «remigrazione» che genera un infuocato dibattito in Germania :«La studio da 10 anni, è fattibile cooperando con le élite del Nordafrica. Afd ci lavora con gente preparata».
«Se governa la sinistra diventa “corretto” anche il manganello»
Lucio Malan (Imagoeconomica)
Il capo di Fdi al Senato Lucio Malan: «Quando i facinorosi prendono di mira noi nessuno s’indigna. Si può manifestare senza creare disordini».
I dem scordano gli studenti randellati da loro
Un momento della manifestazione degli studenti vicino al Viminale (Ansa)
Ieri i collettivi hanno manifestato vicino al Viminale: c’erano pure Conte e Zingaretti, assente la Schlein. L’opposizione denuncia il «clima repressivo», ma glissava quando le legnate volavano sotto Draghi e Renzi. Intanto +Europa ci insulta: «Giornale di m...».
La passione per gli yacht dell’Avvocato Agnelli ha inguaiato tutti i suoi eredi
Gianni Agnelli al timone (Getty Images)
I posti barca in Francia dove Gianni ormeggiava i natanti da sogno erano intestati a società offshore: un elemento che corrobora la tesi di un tesoro nascosto all’estero.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings