Dimissioni? Gravina punta alla rielezione

Dimissioni? Gravina punta alla rielezione
Gabriele Gravina (Ansa)
Il presidente convoca l’assemblea il 4 novembre. Non è una data a caso: disinnesca l’opzione commissariamento (ventilata al Coni) e restringe i tempi per individuare un rivale. Intanto la Figc prende 4 milioni di multa dal garante e diritti tv della B sono in alto mare.
Obama tesse la sua tela in segreto (e non certo in favore di Michelle)
Barack Obama (Getty Images)
Tra i principali sponsor del passo indietro di Joe Biden, l’ex presidente ora vuole decidere il candidato, stavolta in disaccordo con i Clinton. Il suo uomo resta GavinNewsom, ma Nancy Pelosi media tra le varie posizioni.
Kamala, la woke dal volto cinico
Kamala Harris (Ansa)
Abortista entusiasta, da procuratore ne fece di ogni colore, inclusi finanziamenti illeciti. E alla faccia dell’accoglienza, nel 2021 disse ai migranti: «Non venite negli Usa».
Soros, Hollywood, il boss di Netflix. La Harris soccorsa dai miliardari dem
George Soros (Ansa)
Scatta la gara a finanziare la vicepresidente: con lei l’ala liberal della Silicon Valley e i vecchi amici della Open society.
«Attentato a Trump, abbiamo fallito»
La direttrice del Secret Service, Kimberly Cheatle (Ansa)
Il direttore del Secret service ammette gli errori durante l’audizione al Congresso. Da tempo il tycoon aveva chiesto di rafforzare le misure di sicurezza anti cecchini.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy