Addio al limite del doppio mandato: il M5s dà la pistola carica a Di Maio

  • Al raduno di Ivrea cade il tabù più qualificante: via libera alla ricandidatura degli eletti. Un modo per evitare gli «acquisti» di deputati e dare potere contrattuale al capo politico. Che ieri ha litigato ancora con Matteo Salvini.
  • Il problema è trovare la legge che (almeno questa volta) faccia governare chi vince. Per superare il Rosatellum, o maggioritario puro o un Porcellum con premio al vincitore. Restano il nodo coalizioni e il rebus Colle.
  • Le amministrative entrano nella partita sul nuovo esecutivo. Alle urne in tre Regioni e 20 capoluoghi. Leghisti e grillini puntano a rimarcare la propria crescita conquistando Friuli e Molise.

Lo speciale contiene tre articoli.

Nicoletta Spagnoli
La presidente e ad della casa di moda Luisa Spagnoli, Nicoletta Spagnoli: «Negli anni Venti la mia bisnonna fondò due aziende. Ora il 90% del mio personale è donna: ma è merito, non quote rosa».
Matteo Salvini (Ansa)
Il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi sul caso Open arms: «È stato il Senato con il suo voto a dichiarare che Matteo Salvini ha agito fuori dalla collegialità del governo Conte».
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings