Consulta, non illegittimo divieto Pma per coppie gay. Brandi e Coghe: «Bene Corte costituzionale: i figli non sono oggetti»

«Verità e giustizia sono arrivate. Nel pronunciamento della Corte costituzionale, che avrebbe ribadito che non esiste un diritto assoluto alla genitorialità delle coppie gay, vediamo concretizzate le nostre istanze a difesa del diritto dei minori, che viene sempre prima dei desideri bizzarri e delle voglie capricciose degli adulti». Così gli organizzatori del Congresso mondiale delle famiglie, Toni Brandi e Jacopo Coghe, alla guida dell'onlus Pro Vita e Famiglia. «Va rifiutato però a questo punto il principio stesso della Pma (procreazione medicalmente assistita), che significa creare in laboratorio bambini calpestando il loro diritto a non essere trattati come prodotti, e questo sia che si tratti di coppie omosessuali o no» hanno aggiunto Brandi e Coghe.

Ansa
Altro che quota 500.000, domenica 366.000 iniezioni. Campania e Puglia in ordine sparso. Pfizer e Moderna, richiami ritardati.
Paolo Scaroni (Ansa)
Un ex dipendente del Cane a sei zampe riferì ai magistrati milanesi, già nel maggio del 2019, che l'avvocato lo aveva informato di un misterioso gruppo di potere interessato a silurare l'ad. Ma la Procura ignorò la notizia.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings