Braccio di ferro tra Roma e le Regioni. I criteri misteriosi restano un dogma

Braccio di ferro tra Roma e le Regioni. I criteri misteriosi restano un dogma
Francesco Boccia (D.Fasano/Getty Images)
Nessuna svolta all'incontro tra esecutivo e governatori. Francesco Boccia: «Parametri intoccabili fino al 3 dicembre». Giuseppe Conte passa la palla ai tecnici e insiste con il «Natale sobrio». Roberto Speranza: «Nessuno sottovaluti la situazione».
Tutti in abbazia a «denazificare» Nietzsche
Friedrich Nietzsche (Ansa)
Sessanta anni fa, nell’ex monastero cistercense di Royaumont, si tenne un convegno che diede inizio al recupero, da sinistra, dell’autore dello «Zarathustra». Eppure, all’epoca, era proprio l’egemonia comunista a impedire uno studio sereno del filosofo.
Apple mette l’Ia nei telefonini, Musk sbrocca
Elon Musk (Ansa)
Il fondatore di Tesla contro l’accordo tra Cupertino e OpenIa: «Fuori i loro smartphone dalle mie aziende». Ma dietro la sua tirata c’è un reale pericolo sulla sicurezza dei tanti dati sensibili a portata di algoritmo: possono essere sfruttati con la scusa di «aiutarci».
La Borsa in altalena. Ecco le cinque azioni che offrono il dividendo più interessante
Ansa

La rivincita del cassettista, figura mitica e quasi dimenticata dei mercati finanziari. L’esito del voto europeo ha messo i listini sull’ottovolante.

Continua a leggereRiduci
Hamas accetta la tregua ma Sinwar vuole altri morti. «Sangue civile necessario»
Ansa
  • Il gruppo terroristico dice sì alla risoluzione votata dall’Onu per il cessate il fuoco. Per il «Wsj», però, il leader jihadista frena: «Israele sotto pressione con più vittime».
  • Antonio Tajani ufficializza l’ennesimo invio di aiuti militari a Volodymyr Zelensky, che a Berlino detta l’agenda all’Ue: «Via ai colloqui per il nostro ingresso». Mosca «spara» nell’Atlantico.

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings