Trent'anni fa l'invasione degli Albanesi

albanesi 1991
Una delle imbarcazioni cariche di Albanesi a Brindisi nel marzo 1991 (Getty Images)

La prima settimana di marzo del 1991, le coste pugliesi venivano invase da migliaia di cittadini albanesi in fuga dal disfacimento del regime comunista che li aveva portati alla fame in quarant'anni di reclusione forzata entro i confini dell'Albania, governata con il pugno di ferro dal dittatore Enver Hoxha. In Italia era investita per la prima volta da uno tsunami umano giunto dall'altra sponda dell'Adriatico.

Continua a leggereRiduci
Il Pd vuole prendersi anche le case. Per loro la proprietà resta un furto
Enrico Letta (Imagoeconomica)
Dieci deputati dem firmano una mozione per chiedere ancora il blocco degli sfratti, la riduzione dei canoni di locazione, la schedatura degli immobili degradati. E poi basta cedolare secca e mazzata sugli affitti turistici.
La Corte suprema americana ha annullato la Roe v Wade, la sentenza che nel 1973 che aveva reso l’interruzione di gravidanza protetta dalla Costituzione. La sinistra schiuma rabbia: Joe Biden minaccia: «Non è finita». Per la Pelosi «la salute è in pericolo».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings