terza dose vaccino

Ora l’Aifa lo certifica. Le reazioni gravi crescono con le dosi
Ansa
Picco dopo la quarta puntura. Su 971 morti sospette, correlate ai sieri solo 29. Ma l’ente critica il suo stesso metodo di calcolo.
«I vaccinati sono più sensibili». Se ne sono accorti dopo la terza dose
Ansa
Prima Massimo Galli, che attribuiva i postumi della malattia alle iniezioni. Adesso, Andrea Crisanti ammette che chi ha porto il braccio «è meno protetto». Anche il «Bmj» svela dati inquietanti. Eppure qui preparano l’ennesimo booster.
Contagi, ospedalizzazioni e intensive sono più probabili tra chi ha tre dosi rispetto a chi ha completato il ciclo primario. I vantaggi della «terza dose» soltanto per gli over 60: eppure Roberto Speranza & C. insistono sulle iniezioni.
Le reinfezioni toccano quota 5%. Rischio più alto per donne e sanitari
Fabrizio Pregliasco (Ansa)
Non specificato lo stato vaccinale dei ricontagiati, ma Fabrizio Pregliasco auspica più punture per tutti.
Rivolta di medici e infermieri sui vaccini
Ansa

Ordini professionali paralizzati dalla protesta dei camici bianchi no vax. Perplessi anche i presidenti: «Obbligo sempre meno comprensibile». E un altro studio dimostra la scarsa efficacia della terza dose.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings