marittimi

  • Il sindacato dei marittimi chiede alla magistratura inquirente italiana di fare luce sulle connessioni fra le agenzie di manning filippine specializzate nel reclutamento di personale e le altre localizzate a Montecarlo e Malta dopo un'inchiesta dei pm locali.
  • Sul fronte della lotta alla disoccupazione marittima gli esempi virtuosi di Francia e Grecia: i governi di Parigi e Atene hanno deciso infatti di intervenire con una riforma legislativa e con misure amministrative di totale protezione dei lavoratori nazionali e comunitari.

Lo speciale contiene due articoli.

«Ho pronto un esposto in Procura sulla truffa dei marittimi filippini»
Il segretario della Federmar Cisal Alessandro Pico si rivolge ai pm perché indaghino sulla tratta di lavoratori emersa a Manila. «Le aziende di reclutamento gestiscono persino i pagamenti, spesso dai paradisi fiscali. E speriamo che i magistrati vogliano indagare sul fenomeno del reclutamento degli operatori del mare su cui ci sarebbe molto da dire».
«Siamo una classe ricca e defiscalizzata. Vogliamo il privilegio? Imbarchiamo italiani». E l'imprenditore vara la nave patriottica.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings