italia francia patto segreto

Dentro la Nato da «mediterranei». Più Magreb, meno Parigi e Berlino
Gettty images
Anziché omologarsi alle scelte di Francia e Germania, l’Italia deve riscoprire la sua naturale proiezione sul Nord Africa. Due esempi: una partnership con Washington per il gasdotto Eastmed e il ritorno in Libia.
Al Trattato del Quirinale serve il triangolo
Sergio MAttarella e Emanuel Macron (Ansa)
La «cooperazione bilaterale rafforzata» tra Italia e Francia, per non essere un guinzaglio tenuto da Parigi, deve chiudere l’intesa anche con la Germania. Documento con lati ambigui. E si sovrappone ad accordi Ue e multilaterali come quelli affrontati dal G20
Parigi vuole decidere anche sui migranti e sulla gestione dei confini. I nostri
Emmanuel Macron (Ansa)
  • Due approcci opposti tra chi chiude tutto e chi apre a tutti. Si parla anche di una possibile polizia comune. E chi comanda?
  • Il documento vincola a una stretta collaborazione su università, ricerca e formazione. Senza discussione pubblica su linee guida e priorità. Col rischio di egemonia francese.

Lo speciale contiene due articoli.

Immigrati, energia, industria: il patto segreto con i francesi
Emmanuel Macron (Thierry Monasse/Getty Images)

Proprio nelle ore del G20 a Roma, Italia e Francia stringono sull'intesa bilaterale su cui si lavora da anni. Firma prevista a novembre: Parlamento e opinione pubblica all'oscuro. Appalti, Difesa, confini: a guadagnarci è quasi solo Parigi. Molti spingono per un sì in tempi rapidi. Ma Mario Draghi vuole cautela.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings