giancarlo coraggio

Chiedono la censura in nome dei gay ma tacciono sull’Islam che li odia
Ansa
Parole come accoglienza e inclusività celano in realtà l'ingresso in una forma di dittatura micidiale. Se si vuole aiutare davvero gli omosessuali, serve una petizione per salvarli dalla persecuzione nei Paesi musulmani.
Succede a tutti di dire qualche sciocchezza e, quando capita, la soluzione migliore è riconoscere l'errore e chiuderla lì, se occorre chiedendo scusa. Invece, dopo aver detto una stupidaggine, il presidente della Corte costituzionale Giancarlo Coraggio, nomen omen, cerca di ribaltare su di noi le castronerie che ha pronunciato in conferenza stampa e che ha pure messo per iscritto.
La Consulta si schiera per i «nuovi diritti»
Giancarlo Coraggio (Ansa)
Per il presidente Giancarlo Coraggio il ddl Zan è «opportuno» perché «la tutela delle minoranze è un problema planetario». Sorvola sulle limitazioni alla libertà imposte durante la pandemia, ma pretende di dettare l'agenda alla politica sui temi etici.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings