La consulta affoga nel ridicolo

Succede a tutti di dire qualche sciocchezza e, quando capita, la soluzione migliore è riconoscere l'errore e chiuderla lì, se occorre chiedendo scusa. Invece, dopo aver detto una stupidaggine, il presidente della Corte costituzionale Giancarlo Coraggio, nomen omen, cerca di ribaltare su di noi le castronerie che ha pronunciato in conferenza stampa e che ha pure messo per iscritto.
«L’Ia viola le leggi e i nostri diritti»
Nel riquadro l'esperta Daniela Tafani (iStock)
L’esperta Daniela Tafani: «Il business della sorveglianza sostiene la tesi del vuoto giuridico e si appella all’etica. Questi sistemi non sono intelligenti in senso proprio. Ci profilano per prevedere le nostre azioni, però non sono attendibili».
«Uno spot non deve rieducare la gente»
Cesare Casiraghi
Il pubblicitario Cesare Casiraghi: «Per vendere un caterpillar giocattolo non possono obbligarmi a metterlo in mano a due bimbe. Gli influencer vanno bene solo se sono parte di una strategia. I testimonial perfetti? Federer e Sinner».
Morgan: «Fare il padre mi piace. Sono un patriarca gentile»
Marco Castoldi in arte Morgan (Imagoeconomica)
L’artista: «Al mio nuovo disco ho lavorato 17 anni. Panella, l’autore dell’ultimo Battisti, ha scritto i testi senza mai incontrarmi. Della Meloni sono amico, ci scriviamo spesso».
La «morte del padre» ha reso i figli incapaci di rispettare i limiti
iStock
I giovani vengono trattati come se fossero sempre traumatizzati. Così non tollerano più rifiuti e rivendicano tutto con prepotenza.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings