Tag page

Maryan Ismail
Parla la docente somala (e musulmana) Maryan Ismail: «Questo è un femminicidio e nessuno ha il coraggio di dirlo. Quando andammo a Brescia per Hina non c'erano attiviste, solo la Santanchè e la Dell'Olio. La fatwa dell'Ucoii suona come opportunistica».
iStock
La nuova frontiera dello scontro di genere è la toponomastica. La campagna di «Vanity Fair»: «Mettiamo nomi femminili».
Ansa
Le paladine dei diritti femminili non fiatano quando ci sono di mezzo le censure arcobaleno. E sono le prime a invocare la mordacchia per impedire che si diffondano idee contrarie all'ortodossia liberal.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings