censura twitter

Twitter censurava fior di studi sgraditi a chi orchestrava il terrore
L'ex Ceo di Twitter Jack Dorsey
I file resi pubblici da Elon Musk svelano il controllo sistematico operato dal social. Tra le vittime l’epidemiologo di Harvard che contestava le autorità Usa. E chi smentiva l’allarmismo sulla letalità del virus nei bambini.
Chi finanzia la rete dei censori della Rete
iStock
  • La lotta alle (presunte) fake news è un’industria legata a gruppi di potere che orientano il pubblico: magnati Usa e Unione Europea. Ecco tutti i nomi e le cifre.
  • I conflitti d’interessi nascosti di chi deve verificare le notizie. Le maggiori lobby sono quelle Lgbt, Facebook e Big Pharma.
  • Nella piattaforma di Mark Zuckerberg una commissione interviene solo per vagliare i ricorsi.

Lo speciale contiene tre articoli.

Twitter si inventò un finto hacker per censurare lo scoop anti Biden
Ansa
Nel 2020, il social oscurò le notizie sugli affari sporchi del figlio del leader dem usando la scusa (priva di prove) che arrivassero da pirati informatici. Erano i politici liberal a chiedere di controllare e cancellare i cinguettii.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings