Sala si gioca il mandato con le Olimpiadi e gli scandali del Cio rischiano di favorirlo

True
Sala si gioca il mandato con le Olimpiadi e gli scandali del Cio rischiano di favorirlo
Ansa
  • Il sindaco di Milano attende il 24 giugno, giorno in cui verranno assegnati i giochi del 2026, come data spartiacque del suo mandato.
  • Il capoluogo lombardo pare essere in vantaggio di una manciata di voti. Gli equilibri precari all'interno del comitato possono favorire la candidatura italiana che vanta un dossier più corposo rispetto all'avversaria Stoccolma.
  • In Svezia si è dimesso il presidente della società che gestisce gli impianti sciistici per un «comportamento inappropriato». Al Paese scandinavo non resta che puntare sullo storytelling modello Greta Thunberg.
  • Già a partire dai giochi invernali di Pechino 2022 saranno introdotte sette nuove discipline: dallo snowboard cross a squadre al monobob femminile.

Lo speciale contiene quattro articoli.



Svolta Orsini per unire gli industriali
Emanuele Orsini (Ansa)
La squadra del presidente di Viale dell’Astronomia, con 10 vice, supera le polemiche con gli avversari. Aleotti al centro studi, Gozzi advisor. Garrone: «C’è rinnovamento».
  • Nel 2023 ne abbiamo vendute per 417,3 milioni, nonostante il conflitto in corso. A Israele invece sono stati chiusi i rubinetti.
  • Zelensky rimprovera l’Ue e chiede che prema su Washington per gli aiuti finanziari. Kuleba: «Dateci Patriot e Samp/T». Mosca sbeffeggia: «La situazione non cambierà».

Lo speciale contiene due articoli.

Su Apple Tv la serie con Michael Douglas nei panni di Benjamin Franklin
«Benjamin Franklin» (Apple Tv)

Benjamin Franklin, al debutto su Apple Tv+ venerdì 12 aprile, non è un prodotto originale, ma l’adattamento di un romanzo d’oro scritto da Stacy Schiff. A interpretare il ruolo del Padre Fondatore degli Stati Uniti l'attore due volte premio Oscar, che della serie ne è anche il produttore.

Le sviolinate dem hanno rafforzato Teheran
Federica Mogherini e Hassan Rowhani a Teheran nel 2015 (Ansa)
  • Se l’Iran è in grado di destabilizzare il Medio Oriente è anche grazie agli assist della sinistra europea e Usa. Dalla Mogherini a Borrell, passando per Renzi e D’Alema: così la trattativa verso un’intesa sul nucleare ha nutrito le ambizioni dei pasdaran.
  • Axios smentisce il «baratto» tra Biden e Netanyahu su Rafah e Iran. Il regime minaccia: «Raid sui siti nucleari? Reagiremo».

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings