Sindacati fantasma. Dietro la sigla nazionale? Un solo dipendente

Sindacati fantasma. Dietro la sigla nazionale? Un solo dipendente
iStock
  • Quattro contratti su dieci sono firmati da associazioni che non rappresentano nessuno, o quasi. Così ci troviamo di fronte a centinaia di accordi collettivi che sono perfettamente validi e legali ma anziché i lavoratori proteggono i padroni furbetti.
  • Il capo del Cnel, Tiziano Treu: «Il fenomeno colpa anche dell'inerzia delle parti sociali. Noi registriamo tutto, ma il vuoto di leggi ci lega le mani».

Lo speciale contiene due articoli.

«Fare il padre mi piace. Sono un patriarca gentile»
Marco Castoldi in arte Morgan (Imagoeconomica)
L’artista: «Al mio nuovo disco ho lavorato 17 anni. Panella, l’autore dell’ultimo Battisti, ha scritto i testi senza mai incontrarmi. Della Meloni sono amico, ci scriviamo spesso».
La «morte del padre» ha reso i figli incapaci di rispettare i limiti
iStock
I giovani vengono trattati come se fossero sempre traumatizzati. Così non tollerano più rifiuti e rivendicano tutto con prepotenza.
Botte ai professori: un’aggressione ogni due giorni
iStock
  • Da inizio anno si contano già 28 docenti picchiati. In tutto il 2023 erano stati 36. A menare sono gli studenti, ma spesso pure i loro genitori. E chi prova a ripristinare l’autorità in classe viene contestato dalla sinistra.
  • L’insegnante Marcello Bramati: «Si è rotto il sodalizio tra noi e le famiglie, che vogliono una educazione permissiva. Il liceo classico perde iscritti perché è percepito come più impegnativo».

Lo speciale contiene due articoli.

Fazio dà l’assoluzione alla Ferragni per il caso pandoro: «Non faccio il pm»
Chiara Ferragni ospite da Fabio Fazio a «Che tempo che fa» (Ansa)
Il conduttore minimizza le inchieste. Lei conferma la crisi con Fedez: «Momento duro». E dice: «La vita vera meglio dei social».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings