Se accusa Pignatone, il teste chiave contro Palamara diventa bugiardo

Se accusa Pignatone, il teste chiave contro Palamara diventa bugiardo
Ansa
  • Due pesi e due misure. Per i pm di Perugia, Giancarlo Longo è attendibile quando parla di nomine al Csm, ma la Procura di Messina non crede alle sue dichiarazioni sull'ex procuratore di Roma e lo indaga per calunnia.
  • Toghe in silenzio sul caso Marco Mancinetti. Dopo lo scoop della Verità sulla presunta raccomandazione per il figlio del giudice, gli organi di categoria tacciono. Si espone solo il gup Andrea Reale: «Imbarazzante, chiarisca».

Lo speciale comprende due articoli.

Migranti ai valici usati come pusher. Maxi blitz al Brennero e Ventimiglia
Alcuni migranti nei pressi del ponte delle Gianchette a Ventimiglia (Ansa)
Colpita rete mafiosa che impiegava i clandestini alle frontiere del Nord Italia: 44 arresti.
Cambio di santini: Lucano nuovo Soumahoro
Mimmo Lucano (Ansa)
L’ex sindaco di Riace correrà alle Europee con Verdi e Sinistra. Dopo il deputato con gli stivali, un’altra figurina attira-voti scelta da Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli e osannata dalla stampa. Malgrado i guai giudiziari per la gestione opaca degli immigrati.
L’opposizione trova il punto d’unione: sabotare la commissione sul Covid
Dario Franceschini (Ansa)
Dario Franceschini svela la strategia di intralcio dei dem: «È un tribunale politico, disertiamolo». Azione, +Europa e M5s si accodano. L’inizio dei lavori è il vero incubo del campo largo, compatto come mai contro le indagini.
L’Ursula di lotta e governo irrita l’Ue
Ursula von der Leyen (Ansa)
Malumori crescenti a Bruxelles per la spregiudicatezza della Von der Leyen, che agisce al tempo stesso come presidente della Commissione e come candidata alla riconferma.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings