Falsa l’intercettazione contro Siri

  • Per Corriere e Repubblica i presunti complici del leghista dissero: «Ci è costato 30.000 euro». Ma nel fascicolo l'audio non c'è. Un tarocco, attribuito però alla Dia.
  • Giuseppe Conte sulle dimissioni: «La politica può scegliere prima delle sentenze». Luigi Di Maio: «C'è mafia, garantismo non è paraculismo. Lasci». Matteo Salvini: «Si sciacqui la bocca chi ci accosta ai boss. Resta».

Lo speciale contiene due articoli.

Luigi Di Maio (Ansa)
S'avvera la profezia di Dibba: il Movimento doveva aprire il Parlamento come il Rio Mare, ma è finito in braccio agli ex Udeur. E per salvarsi (derisi pure da Antonio Razzi), Luigi Di Maio & C. inseguono la moglie dell'emblema della casta.
Roberto Speranza (Ansa)
La Procura di Bergamo, che indaga per epidemia colposa, manda la Finanza. E un verbale sbugiarda ancora Roberto Speranza: la task force chiese già il 29 gennaio di attivare il programma. Che però non era stato aggiornato.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings