Norme sui crediti marci pericolose? Per la Bce saperlo prima «è inutile»

Norme sui crediti marci pericolose? Per la Bce saperlo prima «è inutile»
ANSA
Per Danièle Nouy, capo della Vigilanza dell'istituto di Francoforte, «valutare le conseguenze sui imprese e famiglie non serve». L'eurodeputato 5 stelle Marco Valli denuncia: «Si poteva condurre uno studio d'impatto sullo stock di Npl, ma non è stato ancora fatto».
Miocarditi, ciclo, ragazzini disabili. Lampi di verità sui danni da vaccino
Ansa
  • Dopo mesi di reticenze, sui media fanno capolino le tesi tabù: dal risarcimento a un sedicenne «menomato» dall’iniezione, all’articolo del «Bmj» sulle reazioni cardiache, al maxi studio sulle alterazioni del mestruo.
  • Nella fascia 12-39 anni ricoveri rari, però più frequenti tra i tridosati che tra i no vax. Intanto, i numeri degli anestesisti confermano: nessun allarme in terapia intensiva.

Lo speciale contiene due articoli.

Il Recovery non rischia con un altro premier
Christine Lagarde e Ursula von der Leyen (Ansa)
La Commissione Ue ha preteso che l’Italia costruisse il Pnrr con il pilota automatico. Altra bugia sui presunti acquisti della Bce legati a Draghi: Francoforte imporrà condizionalità con o senza Supermario. Luigi Di Maio surreale: «Salterà il tetto al prezzo del gas».
L’esercizio provvisorio trasformato in spauracchio per impedire il voto
Mario Monti durante l'intervento alla Camera con cui annunciò le dimissioni nel dicembre del 2012 (Ansa)
I pasdaran del Draghi bis evocano il rischio che un nuovo esecutivo non riesca ad approvare la manovra in tempo. Ma, con elezioni il 25 settembre, il problema non esiste. Come mostra il precedente di Mario Monti.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings