Il mondo ritiene normali i preti gay. E sbraita per imporli nella Chiesa

Il mondo ritiene normali i preti gay. E sbraita per imporli nella Chiesa
Francesco e Benedetto XVI (Ansa)
  • Le frasi scomposte di Francesco sono in continuità con quelle più raffinate di Joseph Ratzinger ma alla Santa Sede non è più riconosciuta la possibilità di avere una propria linea morale. E l’infallibilità papale si limita alla fede.
  • In Spagna spuntano manifesti dove si dice che non c’è violenza se un bimbo acconsente al rapporto sessuale. E la Germania depenalizza il possesso di film porno con minori.

Lo speciale contiene due articoli.

Ddl sicurezza: votazioni a rilento ma arriva un ulteriore giro di vite per i «ladri di case».
(IStock)

Il decreto solamente a un quarto dell'iter in Aula. In discussione le occupazioni abusive, il Daspo urbano, i rave, le moschee. In sospeso gli emendamenti della Lega sull'interruzione di pubblici servizi e sulla cannabis. Le votazioni riprenderanno il 25 giugno.

Ilva raddoppia la cig. E Fedez ci rappa su
Ansa
I dipendenti in cassa integrazione passeranno da 3.000 a 5.200, circa la metà della forza lavoro. I sindacati sul piede di guerra Intanto il cantante assieme al Codacons sostiene i cittadini di Taranto colpiti dall’inquinamento. Mancava un po’ di demagogia.
Michele Laforgia (M5s e Si), che al secondo turno appoggia Leccese del centrosinistra, lancia accuse ma non fa nomi. Il centrodestra protesta: «Di chi parla?». Domenica e lunedì urne aperte in 101 Comuni: ecco le sfide principali.
I giudici tagliano le gambe al piano Mattei​
Ansa

Il Consiglio di Stato blocca la consegna delle motovedette con le quali la Guardia costiera tunisina contrasta gli scafisti. Così si favorisce l’arrivo di migliaia di clandestini salvo poi piangere quando muoiono come schiavi.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy