Una telefonata con la Mogherini per salvare il patto con l'Iran potrebbe costare a Kerry un'incriminazione

True

Il Boston Globe svela i contatti dell'ex segretario di Stato di Barack Obama con il numero uno della difesa europea, i presidenti Emmanuel Macron e Frank-Walter Steinmeier, oltre che Mohammad Javad Zarif, ministro degli Esteri di Teheran. Obiettivo: salvare l'accordo nucleare con gli ayatollah, uno dei lasciti dell'era obamiana che Donald Trump è pronto a spazzare via. Ma l'ex capo della diplomazia Usa è ormai un cittadino comune e una legge americana, il Logan act, vieta le interferenze da parte di persone estranee all'amministrazione in controversie diplomatiche con un altro Paese.

Claudio Graziano (Ansa)
Il presidente del comitato militare europeo: «Il riassetto globale parte nel 2011 con le scelte su Maghreb e Afghanistan. Ora margini per una nostra forza d'intervento. La Difesa comune inizi con cyber e spazio».
Emmanuel Macron (Ansa)
La vicenda dei sottomarini appare un pretesto sollevato ad arte Roma punti a strategie per il Pacifico concordate con Usa e Ue.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings