L’addio al Meazza costa a Milano 500 milioni

L’addio al Meazza costa a Milano 500 milioni
Ansa
Il sindaco Beppe Sala ha dato il benestare alla demolizione del glorioso stadio per permettere a Inter e Milan di costruirne uno nuovo. Così il Comune, invece di incassare 10 milioni all’anno, ne riceverà appena 2,8. I comitati per il no: «È un’operazione immobiliare»
«Buste paga più ricche nei territori dove la vita costa di più»
Massimiliano Romeo (Ansa)
Il capogruppo leghista Massimiliano Romeo: «Disegno di legge per rafforzare il secondo livello. Le gabbie salariali non c’entrano nulla».
«I salari non crescono se non cambia l’Ue»
Il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti (Ansa)
I sindacati stimolati dalle frasi di Giancarlo Giorgetti: c’è chi evidenzia i problemi interni, ma tutti chiedono una svolta in Europa. Luigi Sbarra (Cisl): «Il Patto di stabilità va modificato». Paolo Capone (Ugl): «Penalizzati dall’euro». Gianluca Ficco (Uil): «L’austerità svaluta gli stipendi».
Ecco il verbale di Spinelli dal gip: «Alle Regionali ho finanziato il Pd»
Aldo Spinelli (Ansa)
Durante l’interrogatorio di garanzia l’imprenditore ha respinto le accuse di corruzione e ha spiegato di aver aiutato la campagna elettorale del 2015 di Raffaella Paita, candidata dei dem contro Giovanni Toti.
Panico a Berlino: «Troppi nazi tra gli ucraini»
Ansa
Il governo tedesco annuncia di aver cacciato dall’addestramento sette soldati di Kiev. La loro colpa? Esibire simboli di estrema destra. Dopo aver negato le simpatie hitleriane presenti nelle file anti russe, l’Occidente è costretto a fare i conti con la realtà.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings