La vera trattativa è una baruffa per avere poltrone nel «Contarella»

La vera trattativa è una baruffa per avere poltrone nel «Contarella»
Nicola Zingaretti (Getty images)
  • Altro che programmi, si negozia sui ministeri, dove anche il Colle piazzerà suoi emissari: tecnici per Giustizia ed Economia, Maria Elena Boschi alle Infrastrutture, Ettore Rosato a Difesa o Viminale. È pronto uno scranno persino per Dibba
  • La Lombardi blinda il prof: «Altri nomi dovranno passare per Rousseau». Sul resto, il M5s è pronto a ingoiare di tutto. In Senato, però, si teme la defezione di Lezzi e Morra

Lo speciale contiene due articoli

Le idee nuove del Pse: green e antifascismo
Ansa
  • Elly Schlein ospita la kermesse socialista alla Nuvola di Fuksas. Il mantra è sempre lo stesso: «Salvare l’Ue dall’estrema destra». Incidente diplomatico sfiorato quando Nicolas Schmit chiede più sostegno all’Ucraina, poi Olaf Scholz tampona: «Non manderemo truppe».
  • L’esponente di Fdi Nicola Procaccini fa campagna a teatro: «Dal palco racconto come cambierà l’Unione. La sinistra ha bisogno di dividerci per restare a governare l'Europa».

Lo speciale contiene due articoli.

Cuciniamo insieme: i ravioli «marchinesi»
content.jwplatform.com

Ci piace giocare ogni tanto e così abbiamo deciso d’inventare i ravioli marchinesi. Che sono? Sono i ravioli cinesi, ma in versione marchigiana.

Nei cortei anti Israele spiccano i dem a braccetto con chi predica l’odio
Ansa
  • Ieri sfilate senza disordini in diverse città con in prima linea amministratori del Pd. Pioggia di insulti (pure a Liliana Segre), foto di Giorgia Meloni imbrattata di sangue.
  • Roberto Cenati lascia l’Anpi Milano spaccata dalla difesa a oltranza dei «partigiani» di Hamas.

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings